Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Comunicazioni istituzionali

Energia elettrica
    • Energia elettricaCommissione europea, acquisizione di 50Hertz da parte di Elia e Industry Funds Management

      Lunedì 10 maggio la Commissione europea ha approvato il progetto di acquisizione dell’impresa tedesca 50Hertz Transmission GmbH da parte di Elia System Operator SA/NV (Belgio) e Industry Funds Management Pty Ltd (Australia), imprese specializzate ed operanti nel settore del trasporto dell’elettricità. http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=IP/10/551&format=HTML&aged=0&language=EN&guiLanguage=en

    • Energia elettricaBaltic Development Forum Summit 2010, Lituania

      Vilnius, Lituania, 1-2 giugno 2010 Il Forum, organizzato dal Governo della Repubblica Lituana, affronterà le questioni più rilevanti ed attuali in tema di energia ed in particolare il suo stretto rapporto con il settore dei trasporti. http://www.bdforum.org/show/english/summit/_010_vilnius.aspx

    • Energia elettricaSET – Plan Conference, Madrid

      Madrid, Spagna, 3-4 giugno 2010 La Conferenza, organizzata dal Ministero spagnolo della Scienza e dell’Innovazione insieme con la Commissione europea, mostrerà i progressi del SET-Plan (EU’s Strategic Energy Technology Plan), dalla conferenza di Stoccolma del 2009 ad oggi, e costituirà l’avvio formale del primo European Industry Initiatives (EIIs). http://www.setplan-conference2010.es/Publico/Home/index.aspx

    • Energia elettricaACER, orientamento quadro sugli scambi transfrontalieri di energia elettrica, 11 agosto 2011

      Sulla base di quanto stabilito dall’articolo 6, comma 6, lett. g) del regolamento (CE) 714/2009 relativo alle condizioni di accesso alla rete per gli scambi transfrontalieri di energia elettrica, l’Agenzia per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia ha pubblicato le linee guida sulla capacità di ripartizione dell’energia elettrica e sulla gestione delle situazioni di […]

    • Energia elettricaCommissione europea, comunicazione “Energy Roadmap 2050”, 15 dicembre 2011

      La Commissione europea ha adottato la comunicazione “Energy Roadmap 2050”. L’Unione europea si è impegnata a ridurre le emissioni di gas a effetto serra dell’80-95% rispetto ai livelli del 1990 entro il 2050 nel contesto delle necessarie riduzioni da parte dei paesi sviluppati. Con questa comunicazione la Commissione esplora le sfide poste dall’obiettivo della decarbonizzazione […]

    • Energia elettricaComitato economico e sociale europeo, parere 28 gennaio 2012

      (GU C 24/70 del 28.01.2012) E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea il parere del Comitato economico e sociale europeo in merito alla proposta di direttiva recante modifica della direttiva 2003/96/CE che ristruttura il quadro comunitario per la tassazione dei prodotti energetici e dell’elettricità e alla comunicazione della Commissione sulla revisione della direttiva sulla […]

    • Energia elettricaComitato economico e sociale europeo, parere 6 marzo 2012

      (GU C 68/15 del 06.03.2012) E’stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea il parere sul tema «Coinvolgere la società civile nella creazione di una futura comunità europea dell’energia» con il quale  il CESE sostiene l’idea di creare una comunità europea dell’energia (CEE) e supporta la creazione di reti energetiche regionali, di un fondo per lo […]

    • Energia elettricaComitato economico e sociale europeo, parere 6 marzo 2012

      (GU C 68/65 del 06.03.2012) E’stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea il parere con il quale il CESE approva la proposta di decisione del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un meccanismo per lo scambio di informazioni riguardo ad accordi intergovernativi fra gli Stati membri e i paesi terzi nel settore dell’energia. http://eurlex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:C:2012:068:0065:0069:IT:PDF

    • Energia elettricaCommissione europea, raccomandazione sulle reti intelligenti, 9 marzo 2012

      Il testo della raccomandazione adottata dalla Commissione europea fornisce istruzioni dettagliate per gli Stati membri su come condurre analisi costi-benefici entro il 3 settembre 2012. Essa stabilisce inoltre le funzionalità minime comuni dei sistemi di misurazione intelligenti ed  affronta la questione della protezione dei dati personali e della sicurezza. http://ec.europa.eu/energy/gas_electricity/smartgrids/doc/20120309_smart_grids_recommendation_en.pdf

    • Energia elettricaConsiglio dell’Unione, priorità della nuova presidenza irlandese, 1 gennaio 2013

      Secondo il nuovo programma della presidenza irlandese del Consiglio dell’Unione europea, che presiederà il Consiglio durante il primo semestre del 2013, la cd. “Green Economy” sarà l’elemento cardine per una crescita intelligente e sostenibile nel prossimo 2013. http://www.eu2013.ie/ireland-and-the-presidency/about-the-presidency/programme-and-priorities/

    • Energia elettricaCommissione europea, approvazione “UK Green Deal”, 5 febbraio 2013

      La Commissione europea ha constatato che il sostegno pubblico di circa 700 milioni di euro, concesso dal Regno Unito a diverse istituzioni pubbliche nel quadro della sua politica “Green Deal”, è in linea con le norme sugli aiuti di Stato. Il “Green Deal” è l’azione politica principale avviata dal governo del Regno Unito per migliorare […]

    • Energia elettricaComitato economico e sociale europeo, parere sulle isole energetiche, 15 febbraio 2013

      (GU C 44/9 del 15.2.2013) Nella sempre più rilevante necessità di europeizzare la politica energetica e creare una Comunità europea dell’energia, il Comitato economico e sociale europeo (CESE) condivide l’obiettivo di eliminare il fenomeno dell’insularità energetica. Per far ciò, sostiene in particolare le iniziative che permettono di rafforzare le interconnessioni energetiche tra gli Stati dell’Unione, […]

    • Energia elettricaConsiglio dell’Unione europea, riunione informale dei ministri dell’energia, 23 aprile 2013

      I ministri europei dell’energia hanno discusso i seguenti temi: i legami tra tecnologia intelligente, innovazione e politica energetica incentrata sul migliore controllo del consumo attraverso tecnologie intelligenti; gli effetti del petrolio e dei gas non convenzionali sulla diversificazione dell’approvvigionamento energetico europeo, sulla competitività e sui prezzi; il finanziamento delle misure di efficienza energetica; l’integrazione delle […]

    • Energia elettricaConsiglio dell’Unione europea, conclusioni 22 maggio 2013

      Durante il summit del 22 maggio 2013 il Consiglio dell’Unione ha posto l’attenzione in particolare sulle seguenti necessità: – attuazione efficace e coerente del terzo pacchetto energia e applicazione di tutte le normative correlate; – istituzione di piani nazionali per la diffusione rapida delle reti e dei contatori intelligenti; – potenziamento dei diritti dei consumatori; […]

    • Energia elettricaCommissione europea, valutazione attività ACER, 22 gennaio 2014

      La Commissione ha presentato la propria valutazione sull’attività svolta dall’ Agenzia europea per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia. Quest’ultima, istituita mediante il regolamento europeo n. 713/2009, è un organismo dell’Unione dotato di personalità giuridica che esprime pareri su tutte le questioni relative ai regolatori dell’energia, partecipa allo sviluppo di codici di rete nel […]

    • Energia elettricaConsiglio europeo, conclusioni in tema di energia, 21 marzo 2014

      I capi di Stato e di governo europei hanno tenuto un primo dibattito orientativo sul quadro per le politiche climatiche ed energetiche relativo al periodo 2020-2030, accordandosi sull’adozione di una decisione sul futuro quadro entro il prossimo mese di ottobre. Inoltre, hanno affrontato altre questioni, in particolare: i prezzi dell’energia, la dipendenza energetica e l’efficienza […]

    • Energia elettricaAEEG, memoria 13 marzo 2014, 103/2014/I/com, in tema di strategia energetica nazionale

      L’Autorità ha pubblicato sul sito internet istituzionale la memoria per l’audizione del Presidente presso la X Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati, nell’ambito dell’indagine sulla strategia energetica nazionale. In particolare, la relazione si sofferma sul complesso e frammentato sistema di attribuzione di competenze per la regolazione dei mercati energetici previsto dalla vigente legislazione, e […]

    • Energia elettricaCommissione europea, comunicazione 24 luglio 2014 sulla efficienza energetica

      La DG Energia della Commissione europea ha pubblicato una comunicazione relativa alla efficienza energetica nonché al relativo contributo alla sicurezza dell’approvvigionamento energetico, analizzando i progressi compiuti per raggiungere l’obiettivo europeo  del 20% di aumento dell’efficienza energetica entro il 2020. Al momento le previsioni indicano che nel 2020 l’Unione avrà realizzato soltanto un risparmio energetico del […]

    • Energia elettricaCommissione europea, programma di lavoro per il 2015, 16 dicembre 2014

      Per quanto riguarda il settore energetico la Commissione europea si impegna a: adottare un quadro strategico che stabilisca i principali interventi necessari per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento energetico; a ridurre la dipendenza dalle importazioni provenienti dai paesi terzi; a integrare maggiormente i mercati nazionali energetici; migliorare l’efficienza energetica, tramite la revisione della direttiva sull’etichettatura energetica. […]

    • Energia elettricaAAEGSI, parere 29 dicembre 2014, 677/2014/I/eel

      Parere al Ministro dello Sviluppo economico sullo schema di decreto recante modalità di individuazione dei consumi rilevanti ai fini dell’attuazione delle disposizioni dell’articolo 29 del decreto legge 91/2014

    • Energia elettricaCommissione europea, comunicazione sull’Unione dell’energia, 25 febbraio 2015

      La Commissione europea ha adottato una strategia quadro sulla costruzione della c.d. Unione dell’energia che ne descrive i relativi obiettivi nonché azioni. Tra queste ultime, occorre citare: l’adozione di nuovi atti legislativi pe riqualificare il mercato dell’elettricità; la garanzia di maggiore trasparenza nei contratti di fornitura di gas; nuove regole per assicurare l’approvvigionamento di energia […]

    • Energia elettricaConsiglio UE, conclusioni sull’Unione dell’Energia, 1 giugno 2015

      Il Consiglio dell’Unione europea ha adottato le conclusioni relative all’attuazione della c.d. Unione dell’energia, un progetto politico europeo avviato lo scorso inverno. In particolare, i rappresentanti dei governi nazionali si sono soffermati sulla questione della tutela dei consumatori. http://data.consilium.europa.eu/doc/document/ST-9073-2015-INIT/en/pdf

    • Energia elettricaCommissione europea, comunicazione sul mercato unico, 28 ottobre 2015

      La Commissione europea ha pubblicato una comunicazione nella quale individua i prossimi obiettivi da raggiungere nella costruzione del mercato unico europeo. Tra questi, è enunciata l’Unione dell’energia, un progetto avviato dalla Commissione lo scorso mese di febbraio. http://ec.europa.eu/DocsRoom/documents/13444?locale=en

    • Energia elettricaConsiglio dell’Unione europea, conclusioni sull’Unione dell’energia, 26 novembre 2015

      Il Consiglio dell’Unione ha richiamato l’importanza del progetto europeo “Unione dell’energia”. In particolare, il Consiglio ha chiesto alla Commissione di fissare un calendario dettagliato che descriva le azioni che le Istituzioni europee, di concerto con gli Stati membri, vogliono intraprendere per sviluppare il progetto stesso. Nel medesimo incontro, il Consiglio ha approvato le norme in […]

    • Energia elettricaConsiglio europeo, dichiarazioni del Presidente, 18 dicembre 2015 sulla Conferenza di Parigi

      Il Presidente del Consiglio europeo ha salutato con favore i risultati della Conferenza di Parigi e sottolineato che gli obiettivi principali dell’Unione europea nel settore energetico sono: la riduzione della dipendenza energetica e la diversificazione dei fornitori, delle fonti e delle rotte. http://www.consilium.europa.eu/press-releases-pdf/2015/12/40802207450_it_635860575600000000.pdf

    • Energia elettricaCommissione europea, studio sull’efficienza energetica, 9 marzo 2016

      La Commissione europea ha pubblicato uno studio del proprio Centro di ricerca comune sui livelli di efficienza energetica raggiunti dagli Stati membri, specificamente nel settore edilizio. Il consumo di energia nel settore edilizio rappresenta il 36% delle emissioni di gas totali dell’Unione europea. http://publications.jrc.ec.europa.eu/repository/bitstream/JRC97754/syntesis%20report%20building%20renovation%20strategies_online%20fin.pdf

    • Energia elettricaAgenzia per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia, 16 giugno 2016

      sulla 5°conferenza annuale Si è tenuta la quinta conferenza annuale dell’Agenzia per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia (ACER) in cui l’oggetto del dibattito è stato principalmente rappresentato dal futuro raggiungimento da parte dell’Unione europea nel 2020 degli obiettivi relativi alla lotta al cambiamento climatico. http://www.acer.europa.eu/Media/News/Pages/ACER-to-have-a-key-role-in-the-new-EU-energy-landscape.aspx

    • Energia elettricaCommissione europea, forum dei regolatori europei, 13-14 giugno 2016

      Si è tenuto a Firenze il 31esimo forum dei regolatori europei dell’energia elettrica che ha posto l’attenzione sulla necessità da parte degli Stati membri di adottare una legislazione che tenga maggiormente conto delle esigenze dei consumatori. https://ec.europa.eu/energy/sites/ener/files/documents/Draft%20conclusions%20FINAL14June.pdf

    • Energia elettricaCommissione europea, raccomandazione, 5 dicembre 2018

      Ruolo internazionale dell’euro nel settore energetico La Commissione ha adottato una raccomandazione che fornisce orientamenti non esaustivi per diffondere l’uso dell’euro nel settore energetico. Nello specifico, la Commissione ha raccomandato: un uso dell’euro più ampio negli accordi internazionali e negli strumenti non vincolanti connessi all’energia; un uso dell’euro più ampio nelle operazioni dei partecipanti del […]

    • Energia elettricaProposta di Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC)

      Il Governo italiano ha presentato alla Commissione Europea la proposta di Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima – PNIEC per il periodo 2021-2030. Il Piano, che tutti gli Stati membri sono tenuti a stilare ai sensi del Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio 2016/0375, è uno degli strumenti chiave previsti dal Pacchetto […]

Energia nucleare
    • Energia nucleareSostegno finanziario UE per centrale nucleare in Bulgaria

      L’UE prolungherà fino al 2013 il proprio sostegno finanziario per la disattivazione dei quattro blocchi della centrale nucleare di Kozloduy in Bulgaria. 300 milioni di euro saranno destinati alla pulizia del sito e al trattamento sicuro dei rifiuti radioattivi. Sono stati decisi controlli finanziari piu’ severi e maggiori investimenti in efficienza energetica.

    • Energia nucleareCamera dei Deputati, risposta ad interrogazione in materia di decommissioning

      Nella risposta scritta pubblicata lunedì 10 gennaio 2011 nell’allegato B della seduta n. 414 all’interrogazione 4-06342 il sottosegretario allo Sviluppo Economico ha affermato che la conclusione dei lavori di decommissioning, portati avanti dalla Sogin, secondo gli indirizzi del Mise, è prevista entro il 2019.  http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_16/showXhtml.Asp?idAtto=22535&stile=6&highLight=1&paroleContenute=%274-06342%27+|+%27INTERROGAZIONE+A+RISPOSTA+SCRITTA%27

    • Energia nucleareCamera dei Deputati, risposta ad interrogazione sulla localizzazione del deposito scorie, 18 gennaio 2011

      Il sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico ha precisato che la definizione di una mappa delle aree potenzialmente idonee ad ospitare il deposito scorie sarà predisposta, ai sensi del D.L.vo 15 febbraio 2010, dalla Sogin, tenendo conto dei criteri tecnici indicati dall’Agenzia internazionale per l’energia atomica; essa dovrà, inoltre, essere approvata dall’Agenzia per la sicurezza nucleare […]

    • Energia nucleareProtocollo di legalità Prefetture – Sogin per lo smantellamento degli impianti nucleari

      La Sogin ha siglato un protocollo di legalità di durata triennale con i prefetti delle province interessate dai lavori di smantellamento degli impianti nucleari (Alessandria, Caserta, Latina, Matera, Piacenza, Roma, Vercelli), per contrastare possibili infiltrazioni della criminalità organizzata Saranno richieste le informative per imprese e fornitori che eseguiranno lavori negli impianti, anche per appalti di importo inferiore alle […]

    • Energia nucleareRinnovo accordo Enea-Sogin sugli impianti di ricerca del ciclo del combustile

      Il Commissario dell’ Enea, Giovanni Lelli, e l’amministratore delegato di Sogin, Giuseppe Nucci hanno sottoscritto il rinnovo quinquennale dell’accordo del 2006 con cui l’Enea affidava in gestione a Sogin gli impianti di ricerca del ciclo del combustibile, Itrec nel Centro della Trisaia di Rotondella (Matera), Eurex di Saluggia (Vercelli) e Opec e Ipu di Casaccia […]

    • Energia nucleareCommissione europea, comunicazione sugli “stress tests”, 24 novembre 2011

      La Commissione ha pubblicato una comunicazione nella quale esamina i primi risultati dei test di resistenza e indica alcuni settori strategici nei quali, attraverso l’adozione di standard comuni, la sicurezza nucleare all’interno dell’Unione europea può essere rafforzata. La Comunicazione evidenzia, infatti, la necessità di interventi, sia mediante un migliore coordinamento tra Stati membri, sia tramite […]

Energie rinnovabili
    • Energie rinnovabiliAGCM, segnalazione sulla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

      L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha inviato al Governo, alla Conferenza Stato-Regioni e ai Presidenti delle Regioni una segnalazione per sollecitare l’approvazione delle Linee Guida nazionali per i procedimenti autorizzativi degli impianti a fonti rinnovabili. http://www.agcm.it/agcm_ita/NEWS/NEWS.NSF/fa39d3e0de739461c125676e00373f19/5da6cef0d98579bac125770a002f4178/$FILE/Segnalazione.pdf

    • Energie rinnovabiliConsiglio dell’Unione europea, in materia di rinnovabili, 3 dicembre 2012

      Il Consiglio Energia, in risposta alla Comunicazione della Commissione del  6 giugno scorso, ha adottato le conclusioni in materia di energie rinnovabili le quali indicano le opzioni per le azioni future, al fine di facilitare una pianificazione a lungo termine per industria ed investitori. Le conclusioni sottolineano il ruolo fondamentale svolto dalle energie rinnovabili per […]

    • Energie rinnovabiliCommissione europea, comunicazione sui carburanti alternativi, 24 gennaio 2013

      La Commissione europea ha pubblicato una comunicazione con la quale si vuole promuovere la diffusione dei carburanti alternativi affinché aumenti il numero dei veicoli elettrici o alimentati a idrogeno e metano invece che a benzina e diesel. Le principali proposte riguardano: l’elettricità: sarà previsto un numero minimo di stazioni di ricarica in ogni paese e […]

    • Energie rinnovabiliComitato delle Regioni, parere sul mercato delle energie rinnovabili, 2 marzo 2013

      (GU C 62/51 del 02.03.2013) Il Comitato delle Regioni ritiene che una delle ragioni principali dei problemi incontrati nello sviluppo delle FER (fonti energetiche rinnovabili) risieda nella mancanza, nella politica energetica dell’Unione, di una visione a lungo termine e di un coordinamento tra gli Stati membri, le regioni e le parti interessate. Inoltre, concorda con […]

    • Energie rinnovabiliCommissione europea, comunicazione sulla “energia blu”, 20 gennaio 2014

      La Commissione ha adottato una comunicazione per promuovere il settore emergente della c.d. “energia blu”. Tale termine include ogni tecnologia che sfrutta l’energia maremotrice e le variazioni nelle temperature dell’acqua. L’obiettivo è quello di ridurre la dipendenza dai combustibili fossili e rendere più sicuro l’approvvigionamento energetico dell’Unione attraverso la creazione di una fonte stabile di […]

    • Energie rinnovabiliCommissione europea, incontro con i rappresentanti del G7, 12 maggio 2015

      Il Commissario europeo della DG Energia e i rappresentanti dei governi appartenenti al G7 si sono incontrati ad Amburgo e hanno preso l’impegno di garantire all’Unione europea il raggiungimento dell’obiettivo della piena ed autonoma sicurezza energetica. http://ec.europa.eu/energy/sites/ener/files/documents/BMWi%20Papier_G7_12_5_2015_e_final.pdf

    • Energie rinnovabiliConsiglio europeo, conclusioni 18 dicembre 2015 sulla Conferenza di Parigi

      Il Consiglio europeo ha accolto con favore il risultato raggiunto a Parigi, dove è stato adottato il primo accordo globale sul clima giuridicamente vincolante con l’obiettivo di contenere il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2°C e proseguire gli sforzi volti a limitarlo a 1,5°C. Inoltre, il Consiglio europeo ha invitato la Commissione e […]

    • Energie rinnovabiliRelazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio, COM/2017/056

      Valutazione 2016 dei progressi realizzati dagli Stati membri nel 2014 nel conseguimento degli obiettivi nazionali di efficienza energetica entro il 2020 e nell’attuazione della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica a norma dell’articolo 24, paragrafo 3, della direttiva stessa http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?qid=1493892379843&uri=CELEX:52017DC0056R(01)

    • Energie rinnovabiliConsiglio UE, conclusioni sulla c.d. economia blu, 26 giugno 2017

      Il Consiglio ha adottato le conclusioni in materia di economia blu. Nello specifico, il Consiglio evidenzia il carattere innovativo dell’economia blu come veicolo per la competitività e la sostenibilità, la sicurezza e riconosce la necessità di un uso sostenibile dell’risorse oceaniche e la necessità di un quadro regolamentare stabile.   http://data.consilium.europa.eu/doc/document/ST-10662-2017-INIT/en/pdf

Gas
    • GasACER, orientamento quadro sulla rete europea di trasmissione del gas, 11 agosto 2011

      Sulla base di quanto stabilito dall’articolo 6, comma 2 del regolamento (CE) 715/2009 relativo alle condizioni di accesso alle reti di trasporto del gas naturale, l’Agenzia per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia ha pubblicato le linee guida relative ai meccanismi di ripartizione della capacità energetica nel settore del gas che contribuiranno alla non […]

    • GasParlamento europeo, risoluzione sul futuro accordo UE – Russia, 13 dicembre 2012

      Il Parlamento europeo, riunito in seduta plenaria, ha adottato le proprie raccomandazioni politiche al Consiglio, alla Commissione e al Servizio europeo per l’azione esterna sui negoziati per un nuovo accordo UE – Russia. In particolare, si chiede: l’inserimento di un capitolo sull’energia giuridicamente vincolante, al fine di assicurare un approvvigionamento energetico all’Unione che sia affidabile […]

    • GasCommissione europea, comunicazione sulla strategia energetica europea, 28 maggio 2014

      Per far fronte alla crisi ucraina la Commissione ha adottato una comunicazione inter-istituzionale che descrive la strategia energetica europea da seguire nei prossimi anni. Questa strategia si basa su alcuni studi approfonditi sulla dipendenza energetica di ogni singolo Stato membro nei confronti di Stati terzi, in particolar modo la Russia. In chiave di azioni a […]

    • GasCommissione europea, studio sull’efficienza energetica degli edifici, 19 settembre 2014

      Questo studio, pubblicato dalla DG Energia, fornisce le stime del calore medio e dei carichi di raffreddamento degli edifici europei. I risultati dello studio saranno utilizzati per regolare la valutazione dei risparmi energetici derivanti dalle misure di progettazione ecocompatibile e di etichettatura energetica per determinati prodotti, in particolare per migliorare l’efficienza energetica delle caldaie. http://ec.europa.eu/energy/efficiency/studies/doc/2014_final_report_eu_building_heat_demand.pdf

    • Energia elettricaCommissione europea, programma di lavoro per il 2015, 16 dicembre 2014

      Per quanto riguarda il settore energetico la Commissione europea si impegna a: adottare un quadro strategico che stabilisca i principali interventi necessari per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento energetico; a ridurre la dipendenza dalle importazioni provenienti dai paesi terzi; a integrare maggiormente i mercati nazionali energetici; migliorare l’efficienza energetica, tramite la revisione della direttiva sull’etichettatura energetica. […]

    • GasConsiglio dell’Unione europea, conclusioni 7 giugno 2016

      sulla sicurezza dell’approvvigionamento Il Consiglio energia dell’Unione europea ha discusso principalmente il tema della sicurezza dell’approvvigionamento del gas nell’Unione europea, segnatamente le nuove regole proposte dalla Commissione europea nel mese di febbraio per affrontare future crisi energetiche. https://ec.europa.eu/energy/en/news/eu-energy-council-discussed-security-gas-supply

    • GasParlamento europeo, risoluzione, 14 febbraio 2017 sulla relazione annuale politica concorrenza UE

      Il Parlamento europeo accoglie con favore le indagini antitrust, in particolare quelle nei confronti di Gazprom e Bulgargaz, ma deplora la prassi di alcuni Stati membri di acquistare gas attraverso società offshore, in quanto tipico esempio di elusione fiscale e un atto contrario al corretto funzionamento dell’Unione dell’energia. Ciò è stato affermato nella risoluzione del […]

    • GasCommissione europea, richiesta al Consiglio, 9 giugno 2017

      La Commissione europea ha presentato una richiesta al Consiglio dell’Unione europea per ottenere un mandato a negoziare con la Federazione Russa i principi fondamentali per il funzionamento del progetto di gasdotto Nord Stream 2. La Commissione intende garantire che, se costruito, Nord Stream 2 operi in modo trasparente e non discriminatorio con un adeguato livello […]

    • GasRelazione Della Commissione, Prezzi e costi dell’energia in Europa, 9 gennaio 2019

      Il documento fornisce dati e analisi dettagliate relative alle tendenze dei prezzi e dei costi dell’energia elettrica, del gas e dei prodotti petroliferi per usi domestici e per usi industriali nell’Unione europea nell’arco di dieci anni (2008-2018). In particolare, l’analisi dell’andamento dei prezzi consente di valutare la concorrenza nonché i rapporti tra produttori e consumatori. […]

Rifiuti
    • RifiutiRisoluzione del Parlamento europeo sul riciclaggio dei rifiuti organici

      Il 6 luglio il Parlamento europeo ha chiesto alla Commissione Ue l’adozione di una direttiva specifica per il riciclaggio di rifiuti organici.  La normativa dovrebbe includere, secondo il Parlamento UE, disposizioni vincolanti su riciclaggio e sulla raccolta differenziata e un sistema di classificazione della qualità dei diversi compost ottenuti dai rifiuti organici, per migliorare l’ambiente […]

    • RifiutiANBI ANCI, Protocollo d’intesa a difesa del territorio

      L’Associazione delle bonifiche (Anbi) e i Comuni d’Italia (Anci) hanno firmato un protocollo d’intesa c’è la volontà di creare presupposti veri per sviluppare al meglio il principio di sussidiarietà coinvolgendo il territorio nelle decisioni pubbliche, e il gruppo di lavoro si occuperà di vari aspetti come la pianificazione dei piani territoriali, i rifiuti, fino alla […]

    • RifiutiMinistero dell’Ambiente, parere 9 settembre 2010, sulla SCIA in materia di rifiuti

      Il Ministero dell’Ambiente con parere del 9 settembre 2010 ha stabilito la non applicabilità della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) introdotta dall’art 49, comma 4 bis della Legge 30 luglio 2010 n. 122, alla normativa sul recupero dei rifiuti in procedura semplificata. http://www.reteambiente.it/news/13922/scia-non-applicabile-a-recupero-rifiuti-in-proce/

    • RifiutiCommissione UE ed emergenza rifiuti nella Regione Campania

      La delegazione della Regione Campania ha consegnato alla Commissione UE i piani per rientrare dalla crisi dei rifiuti. La Commissione ha ritenuto eccessivamente lunga ed inaccettabile, la proposta di un arco temporale di 20 anni per raggiungere quanto richiesto dalla Commissione.

    • RifiutiParlamento europeo, risoluzione 3 febbraio 2011, sull’emergenza rifiuti in Campania

      Il Parlamento europeo “ritiene che le misure straordinarie applicate per lunghi periodi dalle autorità italiane (…) siano state controproducenti e teme che l’opacità instauratasi nella gestione dei rifiuti da parte delle autorità pubbliche abbia favorito una maggiore presenza di gruppi di criminalità organizzata, anziché ridurla”, sottolinea l’importanza di ricostruire un clima di fiducia attraverso un […]

    • RifiutiComitato economico e sociale, parere 15 marzo 2011, sulla strategia comunitaria sul mercurio

      Parere del Comitato economico e sociale europeo in merito alla «Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio relativa al riesame della strategia comunitaria sul mercurio». Nel parere si indicano i rifiuti non riciclati ed inceneriti tra le potenziali origini di emissioni di mercurio e si raccomanda, tra l’altro, di rafforzare le garanzie per […]

    • RifiutiComitato delle regioni, Parere, 11 gennaio 2012

      Parere del Comitato delle regioni sul tema “Un’Europa efficiente nell’impiego delle risorse – Iniziativa faro nell’ambito della strategia Europa 2020” Il Comitato delle regioni, nel suo parere sulle comunicazione della Commissione “Un’Europa efficiente nell’impiego delle risorse – Iniziativa faro nell’ambito della strategia Europa 2020” (COM(2011) 21 def), avanza alcune valutazioni sul tema dei rifiuti. L’organo […]

    • RifiutiMinistero dell’Ambiente, risposta all’interrogazione parlamentare sui sacchetti “shopper”

      Il sottosegretario all’Ambiente, alla riunione della Commissione Ambiente del Senato della Repubblica del 22 maggio 2012, ha risposto in merito all’interrogazione n. 3-02871. L’interrogazione parlamentare contestava l’interpretazione data da una circolare di Unionplast ai propri aderenti in ordine alla tipologia di sacchetti “shopper” commercializzabili a seguito della proroga, prevista dall’articolo 2 del d.l. 2/2012, convertito […]

    • RifiutiMinistro dell’Ambiente, 19 luglio 2018, risposta all’interrogazione parlamentare n. 5-00187

      In risposta a questioni relative alla determinazione dei criteri per la cessazione della qualifica di rifiuto, il Ministro ha precisato di ritenere necessario un intervento normativo che disciplini le modalità – alternative all’emanazione di specifici decreti ministeriali e immediatamente utilizzabili sino alla data di entrata in vigore di questi ultimi – attraverso cui istituire meccanismi […]

L'Osservatorio è coordinato da
    • Anna Romano e Fulvio Costantino
    ed è composto da:
    • Fulvio Costantino, Nicola De Dominicis,
    • Aurora Donato, Francesco Ferri,
    • Mario Natale, Matteo Paolelli,
    • Francesco Parisi, Anna Romano
    • Pietro Ungari, Ludovica Zocchi
Per segnalazioni all'Osservatorio l'indirizzo è:

RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy