Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiCommissione europea, Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni, “L’anello mancante – Piano d’azione dell’Unione europea per l’economia circolare”

di Redazione di ApertaContrada - 26 Gennaio 2016
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Con la Comunicazione COM(2015) 614 del 2 dicembre 2015, la Commissione europea ha pacchetto di misure che comprende alcune proposte di revisione della legislazione vigente in materia di rifiuti ed un piano d’azione generale, che dovrebbero fungere da “anello mancante” nella realizzazione di un’economia circolare, descritta come un’economia “in cui il valore dei prodotti, dei materiali e delle risorse è mantenuto quanto più a lungo possibile e la produzione di rifiuti è ridotta al minimo”. Con particolare riferimento all’utilizzo dei rifiuti per la produzione di energia, la Comunicazione ribadisce che, se non si può evitare di produrre rifiuti né è possibile riciclarli, recuperarne il contenuto energetico è di norma preferibile al collocamento in discarica, sia sotto il profilo ambientale che economico, ma ciò sempre tenendo presenti i principi della gerarchia dei rifiuti.

http://eur-lex.europa.eu/resource.html?uri=cellar:8a8ef5e8-99a0-11e5-b3b7-01aa75ed71a1.0009.02/DOC_1&format=PDF


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy