Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiConsiglio di Stato, comm. spec., 29 marzo 2018, n. 859

di Osservatorio Energia - 11 Luglio 2018
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il Consiglio di Stato ha reso il proprio parere, su richiesta del Ministero della Salute, in merito alla possibilità  per i consumatori utilizzare nei soli reparti di vendita a libero servizio (frutta e verdura) sacchetti monouso nuovi dagli stessi acquistati al di fuori degli esercizi commerciali, conformi alla normativa sui materiali a contatto con gli alimenti. Il parere, chiarito che l’art. 9-bis, d. l. 20 giugno 2017 n. 91, convertito nella legge 3 agosto 2017, n. 123 è stato introdotto con la finalità di ridurre l’utilizzo di borse di plastica in materiale leggero, risponde in senso positivo, fermo restando il primario interesse alla tutela della sicurezza ed igiene degli alimenti, e si precisa che gli operatori del settore alimentare non possono impedire tale facoltà né l’utilizzo di contenitori alternativi alle buste in plastica, comunque idonei a contenere alimenti quale frutta e verdura, autonomamente reperiti dal consumatore, Si precisa, inoltre, che, alla luce della normativa vigente, non può  escludersi che per talune tipologie di prodotto uno specifico contenitore non sia neppure necessario.

https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/wcm/idc/groups/public/documents/document/mday/nzi1/~edisp/nsiga_4623484.pdf


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy