Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Giuseppe Terranova – Il Ragionamento Giuridico

di - 23 Maggio 2022
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Giuseppe Terranova
Il ragionamento giuridico

La porosità e la parziale indeterminatezza del linguaggio costituiscono per il giurista una sfida: un problema ma anche un’opportunità. Il problema viene in parte risolto con il ricorso alle tradizioni ermeneutiche alle dottrine e ai loro dogmi che attribuiscono un significato canonico alle norme e consentono di stabilizzare il sistema. Tali rimedi tuttavia negli ordinamenti più evoluti non tolgono al diritto la necessaria flessibilità che consente d’adattare la norma al fatto sia pure in forme tipizzate e quindi necessariamente subottimali. Tra le interpretazioni canoniche e le esigenze pratiche si crea così un rapporto dialettico che tende a un ideale di razionalità senza mai raggiungerlo. Da qui l’emergere della ragionevolezza del discernimento e della prudenza come dimensioni del giuridico: un insieme di valori che si nutre delle esperienze di vita per tradurle in concrete regole di condotta. In definitiva l’opera si propone d’assecondare una svolta compiutamente empirista nello studio del diritto.


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Via Arenula, 29 – 00186 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy