Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

 

L’Occidente, la Cina e la “diplomazia dei vaccini”

di - 6 Aprile 2021
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il confronto a tutto campo tra la Repubblica Popolare Cinese, da un lato, e gli Stati Uniti e le democrazie dell’Indo-Pacifico alleate di Washington, dall’altro, (dall’Australia al Giappone, alla Corea del Sud all’India: democrazia quest’ultima che sta conoscendo con il governo Modi una fase non priva di ombre e la cui evoluzione specie in termini di trattamento delle minoranze non- Hindu andrà peraltro dalla UE attentamente monitorata facendo pervenire Nuova Delhi, ove necessario, gli opportuni messaggi anche in termini fermi) sta con crescente evidenza affermandosi come uno dei tratti qualificanti dello scenario geo-politico di questi ultimi anni, e del presente decennio in particolare.
Non a caso fu il Presidente Obama, con l’allora Segretario di Stato Hillary Clinton, a teorizzare già nel 2011 il “pivot to Asia” quale tassello…

Scarica il contributo completo


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Via Arenula, 29 – 00186 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy