Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

 

Carlo A. Ciampi

di - 22 Settembre 2016
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

ciampi-carlo

 Carlo A. Ciampi
(1920-2016)

  

È stato un autentico “uomo-istituzione” (osmosi reciproca), in ogni incarico ricoperto.

Conosceva la Banca d’Italia, dalla filiale al vertice, come nessun altro Governatore prima e dopo di Lui.

Da Capo del Servizio Studi, coglieva il meglio delle analisi di economisti che voleva diversi: Fazio, Cotula, Savona e i più giovani (Ciocca, Masera, Padoa Schioppa, Tarantelli), di cui accelerò l’ascesa.

Mantenne la testa fredda di fronte al dramma Baffi-Sarcinelli, nel marzo del 1979.

La Banca era in seria difficoltà, nel 1979. Con prudenza, tenacia, senso dell’autonomia la risollevò.

Stile, grande forma, pugno di ferro in guanto di velluto, quando necessario, come nel giugno del 1980, di fronte al rischio di una deriva della lira.

Cultura oltre l’economia, da Normale di Pisa: assoluta padronanza della lingua-madre, l’algoritmo fondamentale, che dischiude ogni comprensione.

Riformò, con azione graduale di vigilanza sfociata nel Testo Unico del 1993, il sistema bancario. Con i tassi d’interesse alti e il cambio ‘abrasivo’ portò l’inflazione dal 20 al 5 per cento senza uccidere l’economia. Ciò, fino a quando gli eccessi delle pubbliche finanze non abbatterono la lira, nell’estate del 1992. Ma da Palazzo Chigi, con l’“accordo Ciampi”, impedì un nuovo abbrivo dei prezzi.

Europeista di un europeismo politico – la pace fra gli europei – prima ancora che monetario ed economico.

Un solo episodio: il discorso conclusivo, politico, con cui da Ministro del Tesoro nel Novembre del 1996, in una tesa riunione notturna a Bruxelles, sulla fiducia in Lui riposta ottenne il reingresso della lira nello SME, presupposto dell’adesione all’Euro.

Da Capo dello Stato ha consolidato la Repubblica fondata sulla Costituzione.

 


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy