Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

TAR Toscana, Firenze, sez. I, sentenza 6 novembre 2012, n. 1755

di - 11 dicembre 2012
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Nell’ambito di un procedimento per il rilascio dell’autorizzazione unica per l’esercizio di un impianto di gasdotto di cui all’art. 11 della legge regionale Toscana n. 39 del 2005, la conferenza dei servizi che viene convocata ai sensi dell’art. 12, comma 2, ha carattere istruttorio e non decisorio, concludendosi con l’emanazione del provvedimento autorizzatorio richiesto. Da ciò deriva che il verbale finale della conferenza dei servizi, oggetto dell’impugnazione, è un atto endoprocedimentale destinato a sfociare in un successivo atto autorizzatorio, avente natura provvedi mentale. Il verbale conclusivo della conferenza di servizi non è dunque autonomamente impugnabile.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Firenze/Sezione%201/2010/201001911/Provvedimenti/201201755_01.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy