Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliGSE, Comunicazione del 3 Agosto 2017

di Osservatorio Energia - 10 Ottobre 2017
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il GSE rivede le modalità di erogazione degli incentivi per accelerare le tempistiche di pagamento degli impianti di produzione da biomasse e bioliquidi ex Certificati Verdi, caratterizzati da elevati costi variabili necessari per l’approvvigionamento di beni e servizi strumentali alla produzione.

Le nuove modalità di erogazione degli incentivi prevedono:

per le competenze afferenti al 1° trim. 2017 il pagamento entro il 30 settembre 2017;

per le competenze relative al periodo aprile-agosto 2017 il pagamento entro il 31 ottobre 2017;

a decorrere da settembre 2017, per le competenze relative al generico mese “m” il pagamento entro la fine del mese “m+2”.

Considerato l’atto di indirizzo del Ministro dello Sviluppo Economico e il confronto svolto con l’Autorità finalizzato all’analisi degli impatti sul fabbisogno finanziario del conto A3, le nuove modalità tengono conto anche delle osservazioni pervenute dagli operatori in sede di consultazione.

Il GSE sta valutando di introdurre analoghe modalità di pagamento anche per le altre fonti di alimentazione, previa condivisione con il Ministero dello Sviluppo Economico, anche in considerazione della posizione favorevole già espressa dall’Autorità in merito.

http://www.gse.it/it/salastampa/news/Pages/Impianti-ex-CV-adeguamento-delle-tempistiche-di-pagamento-degli-incentivi-per-impianti-a-biomasse-e-bioliqudi.aspx


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy