Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaAEEGSI, Delibera 8 giugno 2017, 419/2017/R/eel

di Osservatorio Energia - 31 Luglio 2017
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

L’Autorità ha ridefinito i meccanismi per la valorizzazione degli sbilanciamenti effettivi, in attesa di addivenire al nuovo sistema basato sui cosiddetti prezzi nodali, che consentirà di fornire agli utenti del dispacciamento segnali di prezzo coerenti con le dimensioni temporali, spaziali e merceologiche, che contraddistinguono il valore dell’energia in tempo reale.

Nelle more, quindi, della definizione della soluzione organica di regime, viene regolata l’ultima fase intermedia prima del superamento definitivo dell’attuale meccanismo fondato su aggregazioni zonali o macrozonali statiche.

Più nel dettaglio, l’Autorità ha introdotto i “corrispettivi di non arbitraggio macrozonale” con effetti dall’1 luglio 2017 e ha modificato la metodologia di calcolo dello sbilanciamento aggregato zonale con effetti dall’1 settembre 2017, consentendo, da quest’ultima data, il ripristino altresì del meccanismo single pricing per la valorizzazione degli sbilanciamenti effettivi di tutte le unità non abilitate.

http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/17/419-17.pdf


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy