Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaAEEGSI, Memoria 9 febbraio 2017, 47/2017/l/eel

di Osservatorio Energia - 31 Marzo 2017
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Gli effetti della riforma delle tariffe elettriche per i clienti domestici e la regolazione dei sistemi di smart metering di seconda generazione per la misura di energia elettrica in bassa tensione sono stati al centro di un’audizione che l’Autorità per l’Energia ha svolto il 14 febbraio presso la Commissione Attività Produttive della Camera.

Per l’occasione, l’Autorità ha pubblicato una memoria che contiene le sue principali osservazioni in merito ai suddetti argomenti.

In particolare, riguardo al primo argomento, la memoria fornisce una serie di considerazioni sugli esiti della riforma per le diverse classi di utenza, anche in ragione di quanto implementato a favore delle fasce sociali più deboli, nonché sugli effetti di stimolo alle fonti rinnovabili e all’efficienza energetica.

Riguardo invece al secondo punto, essa definisce le specifiche funzionali abilitanti i misuratori intelligenti in bassa tensione e i livelli attesi di performance dei sistemi di smart metering di seconda generazione (2G).

http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/17/047-17.pdf


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy