Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaAEEGSI, Delibera 28 dicembre 2016, 800/2016/R/eel

di Osservatorio Energia - 16 Febbraio 2017
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

L’Autorità ha definito le modifiche da apportare al meccanismo di valorizzazione degli sbilanciamenti effettivi (valorizzazione mista single-dual price) per l’anno 2017, nell’ambito del regime transitorio definito dalla delibera 444/2016/R/eel, in esito alla consultazione 684/2016 R/eel.

In particolare, l’intervento prevede che, fino ad aprile 2017, venga prorogata l’attuale versione di regolazione degli sbilanciamenti, caratterizzata dal segno zonale calcolato sulla base delle movimentazioni di Terna su MSD; dallo sbilanciamento duale con banda al 15% per unità di consumo e produzione non abilitate programmabili; nonché dal single price per le rinnovabili non programmabili, sia rilevanti che non.

Da maggio 2017, invece, ai fini della valorizzazione degli sbilanciamenti effettivi, il segno zonale verrà calcolato come somma algebrica degli sbilanciamenti di tutti gli utenti del dispacciamento, verrà innalzato al 30% la banda standard per le unità di consumo e verrà applicato il sistema single price a tutte le unità di produzione non abilitate.

L’avvio di questa nuova modalità è subordinato però all’approvazione di un aggiornamento del Codice di Rete, recante una modalità di stima del segno dello sbilanciamento aggregato zonale basata sulle misure effettive acquisite da Terna nell’esercizio del sistema elettrico. L’algoritmo di stima verrà proposto proprio da Terna, previa consultazione degli operatori.

Nel corso del 2017, inoltre, verranno avviate le attività propedeutiche alla determinazione dei prezzi di sbilanciamento nodali, sulla base dei quali ne verrà valutata l’introduzione possibilmente dal 2018.

http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/16/800-16.pdf


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy