Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaMinistero dello Sviluppo Economico, Decreto Interministeriale 16 febbraio 2016

di Redazione di ApertaContrada - 22 Marzo 2016
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il Ministero delle Sviluppo Economico, di concerto con i Ministeri dell’Ambiente e delle Politiche Agricole, ha emanato il decreto di aggiornamento del Conto Termico, che rivede la disciplina per l’incentivazione delle rinnovabili termiche e degli interventi di efficienza energetica di cui al DM 28 dicembre 2012.
In materia di efficienza energetica, il provvedimento in parola tenta di rilanciare i contributi per l’efficientamento in edilizia e per quei piccoli interventi risultati in passato poco appetibili per imprese e pubbliche Amministrazioni.
Per quest’ultime sono introdotti tre nuovi interventi incentivabili: trasformazione di edifici esistenti in “edifici a energia quasi zero” (uno degli obiettivi della direttiva Ue efficienza 2012/27/Ue), sostituzione di sistemi di illuminazione con dispositivi efficienti, installazione di tecnologie di building automation e termoregolazione/contabilizzazione del calore.
L’accesso all’incentivo sarà più semplice e avverrà tramite apposito portale, regolato secondo apposite linee guida che il GSE emanerà entro il 30 luglio 2016. I beneficiari potranno rendicontare le spese anche con carta di credito e se il bonus non supera i 5.000 euro l’erogazione avverrà in unica soluzione.

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/normativa/decreto_interministeriale_16_febbraio_2016_aggiornamento_conto_termico.pdf


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy