Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Codice delle assicurazioni private, annotato con la dottrina e la giurisprudenza, Edizioni Scientifiche Italiane, 2014

di - 21 Luglio 2014
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

copertina

Curato da Albina Candian e Giuseppe Carriero, il commentario al codice delle assicurazioni private si prefigge di fornire una lettura unitaria e quanto più possibile sistematica a un assetto disciplinare ormai maturo tanto nelle prassi applicative del mercato quanto nel diritto vivente, non trascurando inquadramento e disamina dei rinnovati assetti ordinamentali sottesi alla legislazione del 2012 in ordine sia alla nuova autorità di settore sia al riassetto di talune specifiche competenze.
Metodologicamente impostata sulla complementarità tra diritto, economia, altre discipline ascrivibili al comune genus delle scienze sociali, l’opera si connota per le diverse prospettive di analisi (coerenti con gli altrettanto divaricati contenuti che caratterizzano il corpus normativo di riferimento) assicurate da un insieme di autori titolari di differenti professionalità (accademici, giovani studiosi, rappresentanti delle istituzioni, operatori del settore) e differenti estrazioni scientifiche (giuridiche ed economiche).
Il valore aggiunto di quest’opera risiede perciò nel poderoso (e felice) raccordo tra saperi, ricerche, tecniche argomentative che, nella loro eterogeneità, presentano un presupposto e un filo conduttore comuni: il presupposto è che l’analisi viene svolta avendo riguardo alle ricadute applicative della disciplina, utili a valutarne l’effettività in chiave di tutele e di costi transattivi; il filo conduttore è il costante riferimento ai principi ricavabili dal codice civile, dalla legislazione di settore (es. il codice del consumo in punto di contratti del consumatore), dalle teorie amministrative in materia di regolazione dei mercati e di tecniche dei controlli pubblici. Con l’imprescindibile “stella polare” del diritto europeo e con l’attenzione costantemente rivolta alle altre discipline finanziarie, al (problematico) stato della giurisprudenza di legittimità e di merito, alle fonti secondarie di natura regolamentare dell’autorità di settore unitamente alle prassi di mercato.
Il risultato è un testo di agile consultazione (consono al genere letterario proposto) che sconta un rigoroso approfondimento scientifico con riguardo alle molteplici materie sottese alla trama normativa commentata, in grado di fornire risposte sia al teorico che al pratico e di dar conto di una complessa realtà rappresentata da prodotti, operatori e vigilanze (contratto, impresa, controlli) che, a dispetto della loro separatezza formale, sono parti di un unico mercato di riferimento.
L’uscita di questo volume va dunque salutata con grande favore, colmando una lacuna nel panorama scientifico ed editoriale.

 


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy