Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiTAR Calabria, Catanzaro, Sez. I, sentenza 19 settembre 2013, n. 929

di Osservatorio Energia - 7 ottobre 2013
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il TAR Calabria ha sottolineato la natura istruttoria della conferenza di servizi che precede la decisione finale sulla realizzabilità dell’impianto di gestione di rifiuti, decisione finale affidata all’esclusiva competenza dell’Autorità regionale. La conferenza di servizi in questione, quindi, rappresenta uno strumento di mera emersione e comparazione di tutti gli interessi coinvolti ed è prevista da una norma speciale (l’art. 208 del codice dell’Ambiente) rispetto al modello generale di cui alla l. n. 241/1990. Di conseguenza, ad tale ipotesi non si applicano i meccanismi di accelerazione e semplificazione procedimentale previsti dalla disciplina generale in materia di conferenza di servizi decisoria, quali le ipotesi di assenso tacito.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Catanzaro/Sezione%201/2012/201200948/Provvedimenti/201300929_01.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy