Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaAGCM, parere AS972 19 giugno 2012

di Osservatorio Energia - 6 settembre 2012
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Pubblicato sul Bollettino Antitrust del 6 agosto 2012, n. 29

Con il citato parere, l’Autorità ha ritenuto che a prescindere da qualsiasi definizione dell’estensione geografica del mercato rilevante adottata in sede continentale o macrozonale, il mercato della produzione e vendita all’ingrosso dell’energia elettrica deve ritenersi certamente “esposto alla concorrenza” e integra i requisiti richiesti per la concessione dell’esenzione.

Ricostruisce l’AGCM che il livello di concorrenza nei mercati della produzione e vendita all’ingrosso di energia elettrica è cresciuto nel tempo. ENEL S.p.A., pur rimanendo il maggior operatore a livello nazionale, ha visto il suo ruolo ridimensionarsi sensibilmente, mentre sono contemporaneamente cresciuti operatori di rilievo quali Edison S.p.A., E.ON Italia S.p.A. e la stessa EniPower, ed operatori di medie dimensioni come Sorgenia S.p.A., Tirreno Power S.p.A. e EGL S.p.A.. Ricorda infine come la recente rescissione dei legami tra Edison S.p.A. e A2A S.p.A. abbia portato alla creazione di due operatori completamente indipendenti, aumentando nettamente il grado di concorrenza del mercato all’ingrosso italiano.

http://www.agcm.it/trasp-statistiche/doc_download/3274-29-12.html


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy