Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliTAR Marche, sez. I, sentenza 24 febbraio 2012, n. 142

di Osservatorio Energia - 24 febbraio 2012
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il TAR Marche ha accolto la domanda di annullamento dei provvedimenti di adozione e approvazione della variante alle NTA del PTC (Piano Territoriale di Coordinamento) Provinciale nella parte in cui limitano le zone di realizzazione e le dimensioni degli impianti industriali fotovoltaici, biomasse, eolici e simili di cui al d.lgs. 387/2003.

In particolare, il giudice amministrativo, in via preliminare, ha  riconosciuto la legittimazione ad agire dell’Associazione Industriali della Provincia di Fermo – sulla scorta del rilievo secondo il quale l’interesse all’incremento della produzione energetica nella Provincia e all’implementazione di quanto disposto dal d.lgs. 387/2003 e dalle linee guida riguarda l’interezza degli associati.

Nel merito, rifacendosi ad una ormai consolidata giurisprudenza della Corte Costituzionale, ha negato la competenza della Provincia – così come della Regione – a provvedere in via autonoma alla individuazione dei siti inidonei alla installazione degli impianti, a maggior ragione quando ciò avvenga in sede di pianificazione urbanistica.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Ancona/Sezione%201/2011/201100035/Provvedimenti/201200142_01.XM

 


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy