Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliSentenza 17 ottobre 2011, n. 275

di Osservatorio Energia - 11 novembre 2011
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

La Corte Costituzionale ha accolto il ricorso della Provincia di Trento contro il Dm 10 settembre 2010 (Linee guida per l’autorizzazioni di impianti a fonti rinnovabili), punti 1.2, 17.1 e allegato 3 in cui si dettano norme vincolanti anche per le Province autonome sui criteri per individuare le aree non idonee agli stessi impianti, attenendo la materia alla “tutela del paesaggio” di competenza esclusiva delle Province autonome. La suddetta competenza, ai sensi del Dlgs 266/1992, può essere limitata solo da atti legislativi, non da regolamenti. La Corte sostiene al tempo stesso che tale competenza esclusiva debba essere esercitata nel rispetto dell’ articolo 2, comma 167, legge 244/2007,che disciplina il cd. burden sharing, ovvero la quota di rinnovabili assegnata a ogni Regione o provincia.


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy