Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliRegione Abruzzo, delibera 2 maggio 2011, n. 294

di Osservatorio Energia - 24 giugno 2011
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 41 del 24/06/2011.

In attuazione dell’art. 6, comma 9, del D. Leg.vo 28/2011 sulla promozione dell’uso di energia da fonti rinnovabili, la Regione Abruzzo ha esteso la soglia di applicazione della procedura abilitativa semplificata di cui al comma 1 dell’art. 6 del citato D. Leg.vo 28/2011 agli impianti di potenza nominale fino a 1MW elettrico.

Detti impianti, alla luce della evoluzione normativa in commento, non rientrano più nell’ambito di applicazione delle precedenti Delib.G.R. n. 244 del 22/03/2010 e Delib. G.R. 12/04/2007, n. 351, le quali prevedevano un regime di autorizzazione generalizzata, che si perfezionava con l’invio al competente servizio regionale di una dichiarazione sostitutiva ed il decorso di 30 giorni dall’avvenuta acquisizione della medesima.

Quanto alle procedure già avviate, la nuova Deliberazione prevede che abbiano già conseguito il titolo abilitativo gli impianti solari fotovoltaici con moduli collocati a terra in aree agricole in relazione ai quali entro il 29/03/2011 sia stata presentata la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà completa di tutti gli allegati normativamente previsti ai sensi delle precedenti Deliberazioni.

A tali impianti di conseguenza non si applica l’art. 10, comma 4, del D. Leg.vo 28/2011, il quale stabilisce requisiti aggiuntivi per l’accesso agli incentivi statali per gli impianti solari fotovoltaici con moduli collocati a terra in aree agricole.

http://bura.regione.abruzzo.it/nuovo2/singolodoc.aspx?link=2011/Ordinario_41_0.html


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy