Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliMinistero dello Sviluppo economico, decreto 6 agosto 2010

di Osservatorio Energia - 6 agosto 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Con il decreto in questione il Ministero stabilisce le nuove tariffe e le nuove regole dell’incentivo al fotovoltaico a partire dal 1° gennaio 2011, sostituendo il corrispondente Dm 19 febbraio 2007 (che scade il 31 dicembre di questo anno) il cui meccanismo di base rimane il medesimo, variando sia le tariffe che le taglie e le tipologie impiantistiche ammesse.

Le novità sono numerose: la riduzione da tre a soli due tipi di impianto fotovoltaico: “impianti fotovoltaici realizzati sugli edifici” e “altri impianti fotovoltaici”; tali impianti sono suddivisi in 6 classi di potenza: da 1 a 3 kW, da 3 a 20 kW, da 20 a 200 kW, da 200 a 1000 kW, da 1000 a 5000 kW e oltre 5000 kW.

Tre categorie tariffarie andranno a decrescere a seconda del periodo di entrata in esercizio degli impianti: dopo il 31 dicembre 2010 e fino al 30 aprile 2011, dopo il 30 aprile 2011 e fino al 31 agosto 2011 e dopo il 31 agosto 2011 e fino al 31 dicembre 2011.

Per gli impianti che si avvieranno nel 2012 e nel 2013 è stabilita un’ulteriore decurtazione delle tariffe del 6% all’anno mentre per gli anni successivi si dovrà varare un nuovo decreto.    

Saranno però premiati le installazioni fotovoltaiche che andranno a sostituire coperture in eternit ( particolarità che non era stata inserita nelle prime bozze circolanti del decreto ), gli impianti installati in discariche, aree industriali o commerciali, piccoli comuni e, infine, impianti abbinati ad interventi di miglioramento e riqualificazione energetica ed impianti, come ad esempio quelli fotovoltaici a concentrazione, ad elevato contenuto tecnologico. Il premio consisterà in surplus ( circa il 5% in più ) di tariffa incentivante rispetto a quella prevista per gli impianti “tradizionali”.

Potrà beneficiare delle tariffe incentivanti previste per il 2010 anche chi metterà concretamente in esercizio il proprio impianto fotovoltaico, cedendo energia elettrica nella rete nazionale,  entro giugno 2011, a patto che i lavori di realizzazione dell’impianto siano effettivamente terminati, in conformità al progetto iniziale, entro e non oltre il 31 Dicembre 2010.

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/pdf_upload/documenti/incentiva_fotovoltaico.pdf


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy