Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

GasConsiglio di Stato, sentenza 15 luglio 2010, n. 4567

di Osservatorio Energia - 15 luglio 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il Consiglio di Stato, ha statuito che il D.P.C.M. denominato “carta dei servizi del settore del gas” e tutti gli atti presupposti rientrano nella categoria degli atti di alta amministrazione, in quanto rappresentano la prima attuazione, a livello amministrativo, degli obiettivi fissati dal Governo e dal legislatore. Come tali, essi sono espressione della più ampia discrezionalità amministrativa, che il Giudice amministrativo può censurare solo laddove risultino palesemente illogici o arbitrari. Trattandosi di atti amministrativi di carattere generale, sono esclusi, ai sensi dell’art. 13 l. n. 241/1990, dall’applicazione delle norme sulla comunicazione di avvio del procedimento e sulla partecipazione allo stesso.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Consiglio%20di%20Stato/Sezione%206/2005/200509736/Provvedimenti/201004567_11.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy