Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Disomogeneità e incongruenze nell’Unione Europea: la scomoda posizione dell’Italia

di - 26 Ottobre 2020
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

La presente Lettera Diplomatica riflette le considerazioni che mi ha indotto a fare il dibattito di alcuni giorni fa al Circolo di Studi Diplomatici su alcuni sviluppi negoziali in ambito europeo, recenti e meno recenti, che mettono in luce le disomogeneità e le incongruenze che ostacolano e rallentano l‟azione dell‟Unione Europea e al tempo stesso accentuano le difficoltà negoziali dell‟Italia.
Tensioni e veti incrociati in seno al Consiglio dei Ministri dell‟Unione Europea hanno reso finora impossibile tradurre in testi legislativi le storiche decisioni del Consiglio Europeo del luglio scorso che hanno creato il Recovery Fund e approvato nuove risorse proprie.
Scarica il contributo completo.


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy