Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

 

Il Diavolo è nei dettagli

di - 11 Maggio 2020
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Premetto che sono uscito poco di casa, proprio lo stretto indispensabile, essenzialmente per andare a comprare del cibo in un supermercato. Una volta sono andato in farmacia. In questi casi avevo quasi sempre con me la mia brava ‘autocertificazione’ (rectius dichiarazione) scaricata da Internet. La precisazione ‘quasi’ è molto importante nel contesto di questo racconto.
Il mio primo incontro con l’autocertificazione era avvenuto al mio rientro in Italia a metà marzo proveniente dal Regno Unito. Avvertito da parenti e amici, avevo scaricato, stampato e riempito il modulo, dichiarando sotto la mia responsabilità che stavo rientrando presso la mia residenza dalla quale ero lontano da qualche mese …

Scarica il contributo completo.


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy