Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaProposta di Direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio che modifica la Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica – Approvata dal Consiglio UE il 26 giugno 2017

di Osservatorio Energia - 31 Luglio 2017
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il 26 giugno 2017, il Consiglio dell’Unione Europea ha approvato la proposta di revisione della Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, aprendo così i negoziati con il Parlamento.

Il testo sul quale il Consiglio UE ha espresso l’accordo modifica in alcuni punti la proposta della Commissione del 30 novembre 2016. In particolare, in forza dell’opposizione di molti Stati membri, il target vincolante del 30% di efficienza energetica al 2030 è stato trasformato in obiettivo meramente indicativo.

Per quanto concerne invece gli obblighi annuali di risparmio energetico per il periodo 2020-2030, il Consiglio UE è arrivato al compromesso di dividerli in due periodi: un obbligo di risparmio dell’1,5% per il periodo 2021-2025, che poi scenderebbe automaticamente all’1% nel periodo 2026-2030, a meno che la revisione intermedia del 2024 non riveli una situazione non in linea con gli obiettivi dell’UE in materia di consumo di energia primaria.

 

http://data.consilium.europa.eu/doc/document/ST-15091-2016-INIT/it/pdf


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy