Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

T.A.R. Lombardia Milano, Sez. II, 30 maggio 2017, n. 1212 e ss.

di Osservatorio Energia - 3 Luglio 2017
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il Tar Lombardia ha dichiarato inammissibili e/o infondati nel merito i ricorsi presentati da Gas Plus, CPL Distribuzione, Molise Gestioni e Condotte Nord contro i decreti ministeriali del 2011 di determinazione degli ambiti territoriali minimi per il servizio di distribuzione gas, su cui si basano le nuove gare per l’affidamento.

A parere del Collegio, infatti, i ricorsi sono inammissibili per carenza di interesse in quanto non è chiaro quale concreta lesione deriverebbe alle ricorrenti dalla disciplina amministrativa delineata dagli impugnati decreti ministeriali.

In entrambi i ricorsi, infatti, è stata censurata la legittimità di tali decreti, ma senza precisare quali sarebbero le ripercussioni sull’attività condotta.

https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsavvocati/ucmProxy


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Via Arenula, 29 – 00186 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy