Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiConsiglio di Stato, Sez. IV, 15 maggio 2017, n. 2305

di Osservatorio Energia - 3 Luglio 2017
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Secondo il Consiglio di Stato, i principi più volte affermati dalla Corte costituzionale (ex multis, sentenza  15 luglio 2015, n. 158 in materia di esercizio di poteri legislativi durante il regime di prorogatio si applicano anche all’adozione del Piano regionale di gestione dei rifiuti, che è un atto amministrativo generale, in quanto la ratio della limitazione all’esercizio dei poteri durante la fase di prorogatio, che si rinviene nell’esigenza di astenersi da intervento legislativo che possano essere interpretati come forme di captatio benevolentiae, sussiste anche laddove rapportata all’esercizio di poteri amministrativi.

https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocname=6HVXGCLFWRMEOOBQVDFIRVM534&q=


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy