Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliConsiglio di Stato, Ordinanza 21 aprile 2017, n. 1874

di Osservatorio Energia - 30 Maggio 2017
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Con l’ordinanza in oggetto, il Consiglio di Stato ha rimesso alla Corte di Giustizia Ue la seguente questione pregiudiziale:

“a) se il diritto dell’Unione Europea e nello specifico l’articolo 18, paragrafo 7 della Direttiva 2009/28/CE in combinato disposto con la Decisione della Commissione Europea n. 2011/438/UE del 19.07.2011 ostino ad una normativa nazionale, rappresentata dal d.m. 23 gennaio 2012, e in particolare dagli artt. 8 e 12 del medesimo, che imponga oneri specifici diversi e più ampi rispetto a quelli assolti mediante l’adesione ad un sistema volontario oggetto di decisione della Commissione Europea adottata ai sensi del paragrafo 4 della predetto articolo 18;

b) nel caso in cui la risposta al quesito precedente fosse negativa, se gli operatori economici che intervengono nella catena di consegna del prodotto, anche quando si tratti di operatori che svolgano funzioni di mero trader ossia di mera intermediazione senza alcuna disponibilità fisica del prodotto, debbano ritenersi assoggettati alla disciplina europea citata alla precedente lettera a) ”.


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy