Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliT.A.R. Lazio Roma, sez. III, sentenza 9 gennaio 2017, n. 234

di Osservatorio Energia - 2 Marzo 2017
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Con ricorso è stato impugnato il decreto del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare prot. n. DVA/DEC/2013/114 del 5.4.2013, avente ad oggetto il rinnovo dell’autorizzazione unica rilasciata dal Ministero delle attività produttive con decreto del 24 dicembre 2003, n.55/02/2003, limitatamente agli aspetti inerenti l’autorizzazione integrata ambientale per l’esercizio della centrale termoelettrica di Torrevaldaliga Nord (anche TVN) della Società Enel Produzione S.p.a., sita nel Comune di Civitavecchia.

Si è sostenuto, in particolare, il suddetto decreto sia stato emanato senza un’adeguata valutazione di numerosi profili di rischio producendo, per effetto dello stesso, un peggioramento complessivo delle condizioni di salute dei cittadini.

In proposito il TAR osserva che il giudizio non costituisce la sede legittima in cui esaminare o rivalutare scelte che attengono alla politica energetica italiana, le quali sono ispirate da logiche e valutazioni di ordine generale che non competono al Giudice o che comunque non sono state prospettate in termini che ne consentano una valutazione sotto il profilo della palese illogicità o contraddittorietà.

https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsavvocati/ucmProxy


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy