Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

 

L’Italia e l’Europa nel caso Taricco: dai “controlimiti” al “deficit sistemico” dell’amministrazione e della giurisdizione

di - 7 Novembre 2016
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

In questo breve scritto, provo a motivare un duplice convincimento:

a) che la dottrina dei “controlimiti” non sia in contrasto con la natura “composita” dell’ordinamento dell’Unione europea, un ordinamento di tipo composito in cui le tradizioni giuridiche nazionali devono essere preservate, e che purtuttavia quelle tradizioni debbano essere interpretate in modo dinamico, come vi è purtroppo il rischio che non avvenga nel caso “Taricco”, che la Corte costituzionale è in procinto di giudicare…

Scarica il contributo completo

Clicca qui per leggere la pronuncia della Corte di Giustizia


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy