Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliTar Lazio, Roma, Sez. III ter, sentenza 15 ottobre 2015, n. 11699

di Osservatorio Energia - 23 Novembre 2015
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il TAR ha ritenuto in contrasto con l’art. 43 d. lgs. n. 28/11 la sanzione decennale di esclusione dagli incentivi, applicata dal GSE nei confronti di un soggetto, una società partecipata, nettamente distinto ( in virtù dell’autonomia giuridica e patrimoniale ad esso pacificamente riconoscibile) dalla società partecipante, la quale ultima, avendo presentato la domanda d’incentivi poi respinta, è la sola destinataria della previsione afflittiva citata. Secondo il GA, un’applicazione analogica dell’art. in parola è da ritenersi preclusa, “ai sensi dell’art. 14 disp. prel. c.c., in ragione del carattere eccezionale della norma, desumibile dalla natura sanzionatoria della stessa, e dei più generali principi di tassatività e legalità applicabili alle sanzioni amministrative”.

https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocname=VCKJUQHUKMSQB6LQVOAZZDKPII&q=


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy