Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaComitato economico e sociale europeo, parere 26 novembre 2014

di Osservatorio Energia - 23 Dicembre 2014
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

(GU del 26.11.2014, C 424/64)

Secondo il comitato economico e sociale europeo, è fondamentale ottimizzare i costi mediante un più stretto coordinamento e una maggiore solidarietà a livello europeo è cruciale, soprattutto se si considera che le leve della politica energetica rimangono sotto il controllo diretto degli Stati membri. Pertanto, è necessario adottare un nuovo approccio. Ad esempio, la creazione di “hub” del gas liquido tra gruppi di Stati membri potrebbe ridurre i costi, contribuendo al disaccoppiamento dei prezzi del petrolio e del gas e incrementando la flessibilità dei produttori di energia.

http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX:52014AE1113&from=IT


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy