Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliDecreto-legge 24 giugno 2014, n. 91

di Osservatorio Energia - 14 Settembre 2014
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

La legge 11 agosto 2014, n. 116 ha convertito con modifiche il d.l. 91/2014, cd. decreto “Competitività”. Sono numerose le disposizioni relative alla materia “energia”. Il decreto, con le modifiche apportate in fase di conversione, influisce notevolmente su biocarburanti ed efficienza in edilizia, e detta altresì una nuova disciplina riduzione degli incentivi per il fotovoltaico. In particolare, il titolare degli impianti subirà riduzioni o rimodulazioni dell’incentivo prima goduto.

Tra le altre novità apportate in relazione alle fonti rinnovabili dalla legge di conversione, vi è la modifica del sistema di “scambio sul posto”, il meccanismo che consente di compensare la partita di energia elettrica immessa in rete in una certa ora con quella prelevata dalla rete in un’ora diversa. A partire da gennaio 2015, il meccanismo sarà esteso a impianti fino a 500 kW, mentre prima riguardava solo gli impianti sotto i 200 kW. Sono state confermate inoltre le semplificazioni autorizzatorie già previste dal d.l. 91/2014.

http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto-legge:2014-06-24;91


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy