Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliDecreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49

di Osservatorio Energia - 29 aprile 2014
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il decreto legislativo n.49/2014 recepisce la direttiva RAEE, prevedendo, per i distributori con superficie di vendita al dettaglio di apparecchiature elettriche ed elettroniche di almeno 400 mq, l’obbligo di effettuare all’interno dei locali del proprio punto vendita o in prossimità immediata di essi la raccolta a titolo gratuito dei RAEE provenienti dai nuclei domestici di piccolissime dimensioni conferiti dagli utilizzatori finali, senza obbligo di acquisto di AEE di tipo equivalente (c.d. obbligo dell’”uno contro zero”, che sostituisce il previgente obbligo dell’“uno contro uno”). Le modalità semplificate di tale attività di ritiro gratuito saranno disciplinate con d.m. Il decreto prevede, inoltre, che siano considerati RAEE anche i rifiuti originati da pannelli fotovoltaici. In particolare, saranno considerati RAEE provenienti dai nuclei domestici i rifiuti originati da pannelli fotovoltaici installati in impianti di potenza nominale inferiore a 10 KW, mentre i rifiuti derivanti da pannelli fotovoltaici installati in impianti di potenza nominale superiore o uguale a 10 KW siano considerati RAEE professionali.

 

http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legislativo:2014;049


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy