Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliConsiglio dei Ministri, disegno di legge costituzionale sul Titolo V, 31 marzo 2014

di Osservatorio Energia - 29 aprile 2014
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo schema di Disegno di legge costituzionale “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari,la riduzione dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del Titolo V della parte seconda della Costituzione”

Diverse le modifiche all’articolo 117 della Costituzione sulla competenza legislativa esclusiva dello Stato. Soppressa la competenza concorrente, la norma dovrebbe individuare le materie di competenza esclusiva statale, lasciando in via residuale alle Regioni “tutte quelle non espressamente riservate alla legislazione dello Stato”. Con legge statale poi si potrà delegare alle Regioni la competenza legislativa in materie di competenza esclusiva statale.

Tra le materie di esclusiva competenza statale si segnalano: produzione, distribuzione e trasporto nazionali dell’energia (che torna in via esclusiva allo Stato); reti e infrastrutture di trasporto.

 

http://www.palazzochigi.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=75283

RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy