Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaDirettiva 26 giugno 2013, 2013/35/UE

di Osservatorio Energia - 25 luglio 2013
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Con questa direttiva, l’Unione Europea ha dettato nuove misure in materia di protezione dei lavoratori contro i rischi per la salute e la sicurezza derivanti dall’esposizione ai campi elettromagnetici durante il lavoro. In particolare, il legislatore europeo definisce campi elettromagnetici i “campi elettrici statici, campi magnetici statici e campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici variabili nel tempo con frequenze sino a 300 GHz”, e provvede a dettare una serie di prescrizioni minime cui devono attenersi i datori di lavoro per prevenire e ridurre l’esposizione dei lavoratori.

Gli stati membri dovranno recepire la direttiva entro il 1° luglio 2016, mentre la direttiva 2004/40/CE precedentemente vigente è abrogata a decorrere dal 29 giugno 2013.

http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2013:179:0001:0021:IT:PDF

 

 

 

 


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy