Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaAEEG, delibera 11 luglio 2013, 305/2013/R/eel

di Osservatorio Energia - 25 luglio 2013
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

L’Autorità è intervenuta per determinare in via autoritativa il costo del servizio di salvaguardia presso il Polo chimico di Terni per il periodo dal 1° gennaio al 31 agosto 2011. A seguito di indagine conoscitiva (i cui esiti sono esposti nell’allegato alla Deliberazione VIS 05/11) sono infatti emersi comportamenti di alcuni esercenti i servizi di pubblica utilità idonei a ledere i diritti degli utenti, in particolare con riferimento al diritto a ottenere un contratto di fornitura di energia elettrica sul mercato libero alle condizioni previste dalla legge.

L’Autorità ha pertanto ordinato a Enel Energia S.p.A., in qualità di esercente il servizio di salvaguardia nel 2011 per l’area territoriale in cui ha sede il Polo chimico, di rettificare le fatture di fornitura dell’energia elettrica per ciascuno dei clienti finali interessati, in conformità ai criteri enunciati nel provvedimento.

http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/13/305-13.pdf


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy