Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaConsiglio dei Ministri, approvazione di un Decreto Legge recante “Disposizioni urgenti per il recepimento della direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell’edilizia per la definizione delle procedure d’infrazione avviate dalla Commissione europea”

di Osservatorio Energia - 7 giugno 2013
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Durante la riunione del Consiglio dei Ministri del 31 maggio 2013 è stato approvato un Decreto Legge per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE, in materia di prestazione energetica degli edifici.

Il ricorso allo speciale strumento legislativo è stato reso necessario per rimediare alla procedura di infrazione avviata dalla Commissione Europea nei confronti dell’Italia.

Tra gli obiettivi del decreto vi sono la promozione e il miglioramento della prestazione energetica degli edifici, la valorizzazione e integrazione delle fonti rinnovabili negli edifici, il sostegno della diversificazione energetica e la promozione della competitività delle industrie nazionali attraverso lo sviluppo tecnologico, anche al fine di conseguire gli obiettivi nazionali nel campo energetico e della tutela ambientale.

A tal fine, si segnala in particolare la previsione di un incremento del regime di detrazioni fiscali per interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici.

È stata altresì adottata a una metodologia di calcolo della prestazione energetica degli edifici valida a livello nazionale ed è stata introdotta la nuova definizione di “edifici a energia quasi zero”, nella quale entro il 31 dicembre 2020 dovranno rientrare tutti gli edifici di nuova costruzione (termine anticipato di due anni per gli edifici pubblici).

Da ultimo, il decreto prevede un sistema di certificazione della prestazione energetica degli edifici che comprenda informazioni sul consumo energetico, nonché raccomandazioni per il miglioramento in funzione dei costi.

http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=71338


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy