Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliCorte di giustizia, conclusioni avvocato generale 8 maggio 2013

di Osservatorio Energia - 13 maggio 2013
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Si tratta di una domanda di pronuncia pregiudiziale sollevata dalla Corte Costituzionale belga nell’ambito di una controversia tra un’impresa produttrice di legno e la regione vallona relativa ad un regime di sostegno finanziario alle installazioni di cogenerazione. Per la prima volta la Corte di giustizia è chiamata ad interpretare la direttiva 2004/8/CE sulla promozione della cogenerazione.

L’avvocato generale Yves Bot ha presentato le sue conclusioni sostenendo che tale direttiva, in particolare l’art. 7, letto alla luce del principio di uguaglianza:

– si applica a tutte le installazioni di cogenerazione e non soltanto a quelle ad alto rendimento come definite dall’allegato III;

– non osta ad una misura di sostegno regionale, come quella di cui trattasi nella causa principale, che esclude dal beneficio dei doppi certificati verdi le installazioni che valorizzano la biomassa dal legno, a condizione che il giudice nazionale determini, sulla base delle prove disponibili, se la misura è proporzionata all’obiettivo della conservazione delle risorse di legno e della tutela dell’industria del legname industriale.

http://curia.europa.eu/juris/document/document.jsf?text=&docid=137309&pageIndex=0&doclang=FR&mode=req&dir=&occ=first&part=1&cid=1958014


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy