Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiMinistero dell’Ambiente, decreto 25 marzo 2013

di Osservatorio Energia - 15 aprile 2013
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il Ministro dell’Ambiente ha emanato un nuovo decreto di integrazione al precedente (del 3 gennaio 2013) sui poteri del commissario per fronteggiare la situazione di criticità nella gestione dei rifiuti urbani nel territorio della provincia di Roma. In base al nuovo decreto, il Commissario deve adeguare entro il 29 marzo 2013 l’autorizzazione rilasciata agli impianti di Trattamento Meccanico Biologico (TMB) individuati dal decreto ministeriale del 3 gennaio 2013 affinché gli stessi operino, al massimo della loro capacità accertata e massimizzino la produzione di CDR (combustibile derivato da rifiuti), di CSS (Combustibile solido da rifiuti) e di FOS (frazione organica stabilizzata). Il Commissario deve, inoltre, adeguare l’autorizzazione rilasciata agli impianti di recupero energetico di CDR esistenti operanti nella Regione Lazio, affinché sia assicurata prioritariamente la valorizzazione energetica di CDR e CSS prodotto nel Lazio.


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy