Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiConsiglio di Stato, sez. VI, sentenza 19 febbraio 2013, n. 993

di Osservatorio Energia - 12 marzo 2013
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il Consiglio di Stato ha affermato che, in base ai principi di cui all’art. 5, d.lgs. n. 22/1997, “Decreto Ronchi” (oggi confermato dal vigente art. 182-bis, d.lgs. n. 152/2006) è incongruo il divieto di conferimento nelle discariche regionali di rifiuti speciali provenienti da altre regioni posto dalla Provincia autonoma di Bolzano. Deve, infatti, escludersi la possibilità di estensione ai rifiuti diversi da quelli urbani non pericolosi del principio dell’autosufficienza locale nello smaltimento, dovendosi invece applicare anche ai rifiuti “speciali” i criteri della specializzazione dell’impianto di smaltimento e di prossimità.  Il divieto in questione, del resto, introduce, in contrasto con l’art. 120 della Costituzione e con la normativa comunitaria che considera il rifiuto  un “prodotto”, un ostacolo alla libera circolazione di cose tra le regioni.

 

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Consiglio%20di%20Stato/Sezione%206/2002/200210057/Provvedimenti/201300993_11.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy