Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliTAR Lazio, Roma, sez. III ter, ordinanze 29 novembre 2011, nn. 4289 e 4290

di Osservatorio Energia - 11 dicembre 2012
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il TAR Lazio ha rigettato l’istanza cautelare proposta da due imprese che si dolevano della mancata apertura del Registro Grandi Impianti fotovoltaici relativo al secondo semestre 2012 (cd. Terzo Registro) previsto dal d.m. 5 maggio 2011 (Quarto Conto Energia) e censuravano la previsione di cui all’art. 1, co. 4, del d.m. 5 luglio 2012 (Quinto Conto Energia), che individua gli impianti ai quali il previgente Quarto Conto Energia continua ad applicarsi.

Il TAR ha motivato il rigetto dichiarando che la mancata apertura del Registro relativo al secondo semestre del 2012 appare coerente con l’art.6 comma 3 del d.m. 5 maggio 2011 e osservando che, essendo gli impianti delle ricorrenti collocati nella graduatoria del primo Registro del Quinto Conto Energia in posizione utile all’ottenimento degli incentivi, non vi sarebbe nessun danno grave e irreparabile che giustifichi l’adozione di una misura cautelare.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Roma/Sezione%203T/2012/201207650/Provvedimenti/201204290_05.XML

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Roma/Sezione%203T/2012/201207648/Provvedimenti/201204289_05.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy