Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliTAR Umbria, sez. I, sentenza 31 ottobre 2012, n. 452

di Osservatorio Energia - 13 novembre 2012
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Nell’ambito di una controversia in ordine alla legittimità del provvedimento con cui la provincia di Perugia ha dichiarato la sopravvenuta inefficacia dell’autorizzazione unica per inutile decorso del termine di un anno per l’inizio dei lavori, il Tar ha chiarito quali attività il soggetto responsabile deve compiere al fine di dimostrare di aver concretamente avviato la realizzazione dell’iniziativa: a) l’acquisizione della disponibilità delle aree destinate ad ospitare l’impianto; b) l’accettazione del preventivo di allacciamento alla rete elettrica formulato dal gestore competente; c) l’indizione di gare di appalto o la stipulazione di contratti per l’acquisizione di macchinari o per la costruzione di opere relative all’impianto, ovvero la stipulazione di contratti di finanziamento o l’ottenimento di misure di incentivazione previste da altre leggi a carico del bilancio dello Stato.

 

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Perugia/Sezione%201/2011/201100225/Provvedimenti/201200452_01.XML

 


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy