Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaCorte di Giustizia, sentenza 18 ottobre 2012

di Osservatorio Energia - 13 novembre 2012
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

La Terza Sezione della Corte di Lussemburgo, rispondendo ad una domanda di pronuncia pregiudiziale presentata dal tribunale amministrativo bulgaro, ha stabilito che l’articolo 185, para. 1, della direttiva 2006/112/CE sul sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, deve essere interpretato nel senso che la distruzione di fabbricati destinati alla produzione di energia e la loro sostituzione con fabbricati più moderni aventi la stessa destinazione non determinano un mutamento, intervenuto successivamente alla dichiarazione dell’imposta sul valore aggiunto, tale da imporre l’obbligo di rettificare la detrazione dell’imposta sul valore aggiunto già effettuata.

http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=CELEX:62011CJ0234:IT:HTML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy