Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaTAR Lazio, Roma, sez. II bis, sentenze 16 maggio 2012, n. 4419 e 4420

di Osservatorio Energia - 6 giugno 2012
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il Tar Lazio ha accolto il ricorso proposto da Fiumicino Energia S.r.l., titolare dell’impianto di cogenerazione di energia abbinato a teleriscaldamento sito all’interno dell’Aeroporto Internazionale “Leonardo da Vinci”, che impugnava un provvedimento del Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit, con il quale la Sezione EMAS Italia del Comitato ha deliberato la sospensione dell’iter di registrazione dell’impianto delle società ricorrenti. Il giudice amministrativo ha ritenuto che l’ art. 2 del regolamento CE n. 1221/2009 non impedisce alla ricorrente di gestire il detto impianto a mezzo di una società controllata al 90%, al contrario di quanto sostenuto dal Comitato. Con separata pronuncia il Tar Lazio ha di conseguenza annullato il provvedimento del G.S.E., adottato sulla base del provvedimento dell’illegittimo provvedimento del Comitato, con cui disponeva il blocco delle emissioni dei certificati verdi per l’impianto delle società ricorrenti.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Roma/Sezione%202B/2011/201103463/Provvedimenti/201204420_01.XML

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Roma/Sezione%202B/2011/201103462/Provvedimenti/201204419_01.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy