Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaConsiglio di Stato, Sez. IV, 27 aprile 2012, n. 2473

di Osservatorio Energia - 11 maggio 2012
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso proposto da un’azienda agricola contro una sentenza del TAR Friuli-Venezia-Giulia che aveva precedentemente confermato la legittimità del provvedimento di diniego della concessione edilizia adottato dal Comune di Arzene a seguito di istanza presentata dalla ricorrente azienda. Quest’ultima lamentava una violazione del dovere del Comune di convocare conferenza di servizi exart. 12, d.lgs. nr. 387 del 2003, in tema di autorizzazione unica per la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili. Il Consiglio di Stato ha rilevato l’inconferenza di tale richiamo normativo, trattandosi non di istanza di autorizzazione unica ma di semplice domanda di concessione edilizia, come tale pienamente soggetta alla competenza del Comune, il quale, nell’esercizio della sua funzione di governo del territorio, valuta la corrispondenza della richiesta alle previsioni degli strumenti urbanistici generali.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Consiglio%20di%20Stato/Sezione%204/2009/200907267/Provvedimenti/201202473_11.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy