Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiLegge 14 settembre 2011, n. 40

di Osservatorio Energia - 14 settembre 2011
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, recante ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo.

La legge di conversione del c.d. “decreto anticrisi” ha eliminato dal secondo comma dell’art. 6 l’abrogazione di tutte le norme relative al Sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti. La disposizione oggi prevede, invece, come il termine di entrata in operatività del SISTRI il 9 febbraio 2012. Viene fatta salva l’ulteriore proroga prevista dal “decreto sviluppo” (d.l. n. 70 del 2011) per i piccoli produttori di rifiuti pericolosi (con meno di 10 dipendenti). Si prevede anche che il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, attraverso il concessionario SISTRI, assicuri la verifica delle tecnologie anche nell’ottica di una maggiore semplificazione. Infine, entro il 16 dicembre 2011 il Ministro dell’ambiente dovrà individuare specifiche tipologie di rifiuti, alle quali, si possano applicare, ai fini del SISTRI, le procedure previste per i rifiuti speciali non pericolosi.

http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:legge:2011;148


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy