Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiTAR Toscana, sez. II, sentenza 1 settembre 2011, n. 1375

di Osservatorio Energia - 1 settembre 2011
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Con la sentenza in epigrafe, il T.A.R. Toscana accoglie il ricorso della Marina di San Rocco S.p.A., annullando l’ordinanza sindacale, adottata ex art. 192 D.Lgs. 152/2006, che imponeva alla società la rimozione  e lo smaltimento di alcuni rifiuti – si trattava di materiale ligneo presente sul fondale all’entrata del porto turistico.

Il Collegio rileva che tale norma richiede che il destinatario dell’ordine sia colui cui è riconducibile l’abbandono o il deposito incontrollato del rifiuto e, pertanto, laddove esso non sia individuato con certezza, come nel caso di specie, v’è da rilevare l’illegittimità dell’ordinanza.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Firenze/Sezione%202/2010/201000023/Provvedimenti/201101375_01.XML
 

 


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy