Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

GasCommissione europea, parere motivato nei confronti del Portogallo in tema di tariffe, 24 maggio 2011

di Osservatorio Energia - 24 maggio 2011
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

La Commissione europea ha formalmente chiesto al Portogallo di rendere conforme alle norme europee la legislazione sulle tariffe regolate del gas ai clienti finali. Infatti, secondo le disposizioni europee concernenti il mercato interno dell’energia, i prezzi devono essere determinati principalmente dal rapporto domanda-offerta. La determinazione dei prezzi da parte dello Stato costituisce un ostacolo per i nuovi operatori e, pertanto, priva gli individui e le imprese del loro diritto di scegliere il miglior servizio offerto sul mercato. La Commissione ha deciso dunque di inviare un parere motivato al Portogallo che dovrà adeguarsi agli obblighi comunitari entro due mesi. In caso contrario, la Commissione portà portare l’affare di fronte alla Corte di giustizia dell’Unione europea.

http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=IP/11/590&format=HTML&aged=0&language=en&guiLanguage=en


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy