Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliTAR Campania, Napoli, sentenza 11 gennaio 2011, n. 50

di Osservatorio Energia - 11 gennaio 2011
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il TAR Campania sottolinea come la possibilità offerta dall’art 12 del D.Lgs. 387/2003 di far confluire, nell’ambito di una procedura per la costruzione e l’esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili finalizzata al rilascio di un’autorizzazione unica, anche le opere connesse e le infrastrutture indispensabili alla costruzione ed all’esercizio degli impianti stessi (fra cui sono sicuramente da annoverare anche le eventuali procedure espropriative), non può implicare anche che l’eventuale sub-procedimento espropriativo incidentale rimanga confuso ed indistinto nell’ambito delle predetta procedura in modo da farsi luogo alla disapplicazione di tutte le regole proprie della procedura espropriativa poste anzitutto a presidio dei diritto del proprietario espropriando.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Napoli/Sezione%205/2010/201000553/Provvedimenti/201100050_01.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy