Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaCorte di Giustizia, domande di pronuncia pregiudiziale, 18 dicembre 2010

di Osservatorio Energia - 18 dicembre 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

GU C 346/24-26 del 18.12.2010

Sono state pubblicate le domande pregiudiziali proposte in data 5 luglio 2010 dal T.A.R. Lombardia (Terza Sezione) nei confronti della Corte di Giustizia dell’Unione europea e relative alle cause:

–          Enipower Spa c. Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas;

–          ENI SpA c. Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas e Cassa Conguaglio per il Settore Elettrico;

–          Edison Trading SpA c. Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas;

–          E.On Produzione SpA c. Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas;

–          Edipower SpA/Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas.

In particolare, il giudice a quo chiede se una normativa nazionale che, in assenza di notifica alla commissione europea, imponga a determinati produttori di energia elettrica di fare offerte sui mercati della borsa elettrica secondo programmi determinati dal gestore della rete, sottraendo la remunerazione di tali offerte alla libera determinazione del produttore, violi le attuali disposizioni normative europee (gli artt. 23, 43, 49 e 56 del Trattato, l’art. 11 comma 2 e 6 e l’art. 24 della direttiva n. 54 del 2003 relativa a norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica).

http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:C:2010:346:0024:0024:IT:PDF

http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:C:2010:346:0025:0025:IT:PDF

http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:C:2010:346:0026:0026:IT:PDF


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy