Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiCommissione europea , sanzioni all’Italia da parte della Corte di Giustizia UE per i rifiuti chimici nelle aree ex Sisas di Pioltello-Rodano

di Osservatorio Energia - 12 novembre 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

La Commissione europea ha deciso di rinviare l’Italia davanti alla Corte di giustizia europea per la mancata applicazione di una sentenza del 2004 riguardante tre discariche nei pressi di Milano, in cantieri già proprietà dell’azienda chimica Sisas (fallita nel frattempo), nei Comuni di Rodano e Pioltello, e contenenti rifiuti industriali. Bruxelles intende quindi chiedere «il pagamento di sanzioni pecuniarie». «Le suddette discariche – afferma l’esecutivo europeo – contengono rifiuti pericolosi e costituiscono una minaccia per l’aria e le acque locali». Su raccomandazione del commissario europeo all’Ambiente Janez Potocnik, «la Commissione sta rinviando a giudizio l’Italia e chiederà il pagamento di sanzioni pecuniarie».

http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/10_ottobre_28/discariche-sentenza-bruxelles-ue-1804046043767.shtml


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy